Centro Progetti

Progettazione, monitoraggio, sviluppo.

Presentazione

Il Centro Progettazione Monitoraggio e Sviluppo si pone l’obiettivo dell’innovazione del cambiamento in ordine alla soluzione di problemi o alla riduzione di disagi umanamente e socialmente rilevanti. La progettazione avviene sulla base di una previsione di spesa, dell’identificazione di strategie ed azioni adeguate al raggiungimento – in un dato tempo, spazio e luogo – di obiettivi per i quali esistono o sono ottenibili risorse specificamente dedicate. Si tratta di esperienze di progettazione nelle seguenti aree: sociale, psicologica, sanitaria, educativa e culturale, del tempo libero, dell’occupazione dello sviluppo di comunità. Ovviamente il lavoro realizzato va ad intrecciarsi con i valori e le credenze (le idealità, gli affetti, le emozioni) sia degli operatori che progettano, sia dei destinatari degli interventi che di coloro che li mettono in atto.

Dove siamo:

Via della Solidarietà,1

88100 Catanzaro

Tel. 0961.789006

email: centroprogetti@fondazionecittasolidale.it

Progetti attivi

  • Stelle e Luci – Spazi per soggetti di diritti (Fondazione con il sud)
  • Le D. in progress (Dipartimento Pari Opportunità – Ministero dell’Interno)
  • Diana (Regione Calabria)
  • Home sweet home (Regione Calabria)
  • Potenziamento Centro Antiviolenza (Regione Calabria)
  • Empowerment donna (Regione Calabria)
  • Oltre il silenzio (potenziamento CAV) (Regione Calabria)
  • Indifferenza è violenza (potenziamento CAV) (Regione Calabria)
  • Home care premium (ASP Catanzaro) (Regione Calabria)
  • Io resto (Cei terzo mondo)
  • Assistenza domiciliare Soverato (Comune Soverato)
  • Servizio civile people help the people (Servizio Civile Nazionale)
  • Alma Mater (CEI 8x1000)
  • Progetto inclusione (con Comune di Gasperina Capofila)
  • Progetto Oasi di Misericordia (Comune di Catanzaro)

Cosa significa progettare nel Sociale

Il progettare nel sociale ha a cuore l’esigenza di produrre un cambiamento, da una situazione data ad una nuova, desiderabile. Un fare nel sociale, che però, è frutto di un incontro con altri, di un pensare che produce nuove “mappe” condivise.

Progettare nel sociale significa che qualsiasi progetto vogliamo realizzare non si realizza nel vuoto, ma:

  • in un contesto fatto di persone che hanno idee, rappresentazioni, mappe mentali, sentimenti, desideri e sogni;
  • su un territorio in cui sono in svolgimento o si sono svolti progetti che hanno prodotto effetti.

Il progettare nel sociale non è un evento ma un’esperienza che viene intrapresa insieme ad altri, cercando di immaginare un futuro possibile, pensabile e realizzabile. Progettare significa allora anche pensare che quello che sto facendo oggi ha legami con il passato, con ciò che è avvenuto ed è stato fatto e produrrà effetti che dureranno nel tempo, al di là delle nostre capacità di percepirlo; significa anche cercare di capire la natura di queste relazioni. Significa pensare che le idee e i progetti nascono all’interno di un’appartenenza ad un contesto, a dei bisogni, ad una cultura, ad un sistema di relazioni: per questo il progetto si realizza tra la gente e non al di sopra della gente.

Il progettare porta in sé il senso e il valore dell’incontro con l’altro, il senso e il valore della speranza, di un agire generativo che produce cambiamenti, “novità”, vivacità.

Progettare nel sociale è una capacità che aiuta le persone ad incontrarsi per immaginare insieme un futuro possibile, che fa si che non ci si accontenti di una situazione di stallo, di blocco, di non cambiamento, ma che cerchi futuri possibili, mondi possibili, per provare a “dare gambe ai sogni”.

Sede amministrativa

telefono e fax

+(039) 0961.730405

Mail

amministrazione@fondazionecittasolidale.it

indirizzo

Viale Magna Grecia, 272/A
88100 CATANZARO (ITALY)

orari

9:00 – 13.30      14:30 – 17:00

 

Sede Legale

telefono e fax

+(039) 0961.789006

Mail

cittasolidale@arubapec.it

indirizzo

Via della Solidarietà, 1
88100 CATANZARO (ITALY)

p. iva

02273080792

 

seguici sui social

 

Fondazione Città Solidale Onlus © 2019 – P. IVA 02273080792