Centro Aiuto Donna

Centro Antiviolenza

Presentazione

La violenza contro le donne da qualche tempo è sempre più al centro del dibattito pubblico. Il perché è presto detto: persino in un’epoca che si professa civilizzata come la nostra, il fenomeno sta raggiungendo dimensioni che definire barbariche è poco.

I dati dimostrano che la modernità è arrivata quasi in tutto: nella tecnologia, nei trasporti, nelle comunicazioni, nell’alimentazione, ma i rapporti più civili tra i sessi sembrano essere ancora una conquista lontana. Oltre cento donne in Italia, ogni anno, vengono uccise da uomini, quasi sempre quelli che sostengono di amarle.

Per cercare di poter aiutare e sostenere le donne vittime di violenza il 26 Novembre 2009 “nasce” il Centro Aiuto Donna, servizio gestito dalla Fondazione Città Solidale Onlus.

Dove siamo:

Viale Magna Grecia 272/A – Catanzaro

Dal lunedì al venerdì
09.00 – 13.00

email: centroaiutodonna@fondazionecittasolidale.it

Destinatari

Il Centro Aiuto Donna aiuta e supporta le donne sole o con figli minori, indipendentemente dal loro status giuridico o di cittadinanza, che siano vittime di violenza psicofisica, sessuale, economica o di maltrattamenti.

Mission

Il Centro offre a donne italiane e straniere (e ai loro figli) che subiscono violenza, nelle sue diverse forme, un sostegno temporanco, al fine di ripristinare la propria inviolabilità e di riconquistare la propria libertà, nel rispetto della riservatezza e dell’anonimato.

Costi

Il progetto è finanziato dalla Regione Calabria con L.R. n° 20 del 21 agosto 2007; con Delibera Giunta Regionale n° 512 del 28 luglio 2008; con Decreto di approvazione Graduatoria progetti n° 6154 del 20 aprile 2009. I servizi erogati dal Centro Antiviolenza sono completamente gratuiti.

 

Ricorda, dare priorità alla tua vita

non è egoista,

è essenziale.

Servizi offerti

  • Colloqui preliminari;
  • Progettazione di Piani di Intervento individualizzati;
  • Consulenze specialistiche: psicologica e di Counseling; pedagogica; legale, sia civile che penale;
  • Gruppi autogestiti dalle donne: Auto-Mutuo-Aiuto per vittime di violenza, sostegno a bambini e/o adolescenti testimoni o vittime di violenza;
  • Mediazione linguistica/culturale per le donne straniere che si rivolgono al Centro;
  • Orientamento al lavoro, accompagnamento e sostegno all’inserimento lavorativo;
  • Avviamento di un percorso di autonomia;
  • Affiancamento e accompagnamento nell’accesso ai servizi;
  • Informazione sui temi inerenti la violenza e sulla legislazione inerente i temi della violenza;;
  • Formazione agli operatori per rilevare situazioni di violenza diretta o assistita;
  • Presa in carico di eventuali casi di violenza o/e maltrattamenti segnalati.

Cosa facciamo?

  • Offriamo a donne italiane e straniere (e ai loro figli) che subiscono la violenza, un sostegno temporaneo, al fine di ripristinare la propria inviolabilità e di riconquistare la propria libertà, nel pieno rispetto della riservatezza e dell’anonimato.
  • Sosteniamo i minori, figli di donne maltrattate e violentate, nel percorso di riacquisizione e costruzione della propria identità personale.
  • Attiviamo occasioni di aggregazione e di confronto (gruppi d’incontro, gruppi di auto mutuo aiuto) tra le donne che si rivolgono al Centro, per riflettere su problematiche comuni.
  • Facciamo conoscere, attraverso iniziative pubbliche, le opportunità e i servizi del territorio (locale ed anche nazionale), gli strumenti normativi, creditizi, professionali, formativi, di orientamento, per promuovere e qualificare la presenza femminile nella realtà sociale, professionale e culturale.
  • Sensibilizziamo il territorio provinciale sul tema della violenza alle donne.
  • Offriamo alle donne vittime di violenza, ed eventualmente ai loro figli, la possibilità di essere sottratte immediatamente alla situazione di rischio per la propria incolumità fisica, offrendo la possibilità di accoglienza residenziale in una struttura protetta.
  • Elaboriamo percorsi Individualizzati (per le donne Piani di Trattamento e per i minori Progetti Educativi), successivi ai colloqui preliminari, in grado di rafforzare la fiducia di ciascun soggetto nelle proprie capacità e risorse.

I nostri progetti

Vuoi saperne di più sui nostri progetti?

Scarica il nostro book!

 

Booklet per il progetto
“Fragilità Forti”

Guida all’autodifesa

virtuale

Sede amministrativa

telefono e fax

+(039) 0961.730405

Mail

amministrazione@fondazionecittasolidale.it

indirizzo

Viale Magna Grecia, 272/A
88100 CATANZARO (ITALY)

orari

9:00 – 13.30      14:30 – 17:00

 

Sede Legale

telefono e fax

+(039) 0961.789006

Mail

cittasolidale@arubapec.it

indirizzo

Via della Solidarietà, 1
88100 CATANZARO (ITALY)

p. iva

02273080792

  

SEGUICI SUI SOCIAL

 

Fondazione Città Solidale Onlus © 2019 – P. IVA 02273080792